Una serata di festa per la famiglia della vela del circolo.

Una serata di festa per la famiglia della vela del circolo.

Lun, 03/12/2018 - 09:28

La Festa degli Atleti, cena con premiazione, come ogni anno ha concluso sabato scorso l’intensa stagione agonistica dello Yacht Club Punta Ala. Erano presenti oltre 100 persone che hanno sottolineato calorosamente la pausa della cerimonia di consegna degli attestati di riconoscimento.
Il presidente prof. Alessandro Masini ha personalmente e brillantemente condotto la premiazione e ha accolto tutti i convenuti con grande affetto, esprimendo nel discorso di apertura tutto il suo personale attaccamento a questo evento che corona ogni anno l’attività sportiva del club.
Ecco i premiati:
Valerio Battista (altura) imbarcazione Cronos 2
Alessio Cecchetti (altura) imbarcazione My Way
Marcello Focosi (altura) imbarcazione Faster 2
Guido Paolo Gamucci (altura) imbarcazione Cippa Lippa Rossa
Leonardo Servi (altura) imbarcazione Scricca
Roberto Lacorte (altura) imbarcazione Supernikka
Orazio Olivo (altura) imbarcazione Betta Splendens
Nicola Paoleschi (altura) imbarcazione Pendragon VI
Alessandro Rombelli (monotipi) imbarcazione Stig
Simone Taiuti (altura) imbarcazione Muzika 2
Alessandro Vismara (progettista)
Francesco Diddi (atleta altura)
Francesco Marrai (atleta laser standard)
Alessandro Vongher (atleta finn star e altura)
Atleti Squadra agonistica: Vittoria Vecchioni, Lorenzo Cretella, Elena Di Gravio, Sara Catalini, Bernardo Petochi, Clementina Pantaleoni, Piero Branca, Matilde Branca
Istruttori Squadra agonistica: Paolo Prearo, Leonardo Perillo, Alessandra Petri.
Sono stati anche consegnati dei riconoscimenti ai membri storici del Comitato di Regata del Club, ai dipendenti, ai collaboratori e ai “gommonauti” del Club Gommone Empoli.

La premiazione della squadra agonistica ha sicuramente catturato la maggiore attenzione della serata. La bellezza dei giovani della squadra e i loro sorrisi sono il vero valore aggiunto dell’attività sportiva e con grande semplicità, con i loro piccoli grandi risultati, riescono a impressionare più dei grandi armatori che da anni fanno sventolare con onore in giro per il mondo i colori del club.
Menzione speciale per l’atleta direttore sportivo Filippo Calandriello che, in un simpatico scambio di complimenti con il presidente, ha rappresentato il sano spirito, fatto di sincera stima e amicizia tra i soci, che caratterizza lo Yacht Club Punta Ala.
In conclusione Masini ha nuovamente ringraziato tutti gli intervenuti che con la loro presenza testimoniano l’attaccamento al guidone del Club e dopo i saluti di rito ha dato un arrivederci al 2019 che ci si auspica possa essere ancor più brillante.

 

AllegatoDimensione
Le slide della serata2.72 MB