A Miami Alessandro Rombelli al timone di STIG si laurea campione del Mondo Melges 20. Con lui Francesco Bruni, Giorgio Tortarolo e Tea Faoro.

A Miami Alessandro Rombelli al timone di STIG si laurea campione del Mondo Melges 20. Con lui Francesco Bruni, Giorgio Tortarolo e Tea Faoro.

Dom, 07/04/2019 - 20:48

Il nostro socio Alessandro Rombelli dopo un’avvio non incoraggiante (16 in prova 1) ha centrato la settimana perfetta e con una serie impressionante ha messo in fila i migliori specialisti mondiali della classe. Oggi ancora con un primo (il terzo della serie) e con un’ultima regata in controllo ha chiuso i giochi portando a casa il titolo.
Prima della partenza avevamo sentito Rombelli e aveva detto che erano veramente agguerriti, lasciando trasparire il grande entusiasmo che gli ha permesso di compiere questa impresa. Primi nella classe monotipo del momento quella in cui molti vorrebbero cimentarsi ma che a questi livelli è riservata veramente a pochissimi armatori timonieri.
Ora il team STIG, lascia Biscayne Bay e rientra in Italia per affrontare la nostra stagione continentale e con il risultato conseguito sarà il favorito.

Il Presidente Alessandro Masini: “Che dire di un risultato cosi prestigioso conquistato da un nostro socio? Siamo veramente orgogliosi! Grazie Alessandro! Parliamo di un valore aggiunto per il nostro Club che ha conquistato tante importanti vittorie e che grazie ad Alessandro oggi continua essere vincente nei campi di regata più prestigiosi del mondo”.
 
All’International Melges 20 World Championship 2019 erano presenti 22 equipaggi di 9 diverse nazioni.
Il podio finale
1. STIG, Melges 20, Alessandro Rombelli / Francesco Bruni / Giorgio Tortarolo / Tea Faoro,
Milano, ITA, [16] -5 -3 -4 -2 -5 -1 -2 -1 -11 ; 34
2. Heartbreaker, Melges 20, Robert Hughes / Manu Weiller / Federico Michetti,
Ada, MI, USA, 6 -2 -2 -2 -3 -8 -9 -[13] -4 -5 ; 41
3. Russian Bogatyrs, Melges 20, Igor Rytov / Besputin Konstantin / Sergeev Anton,
Moscow, RUS, 3 -4 -6 -3 -4 -11 -[19] -1 -3 -9 ; 44