Partenza sprint per la seconda edizione del Gavitello Challenge Trophy

Partenza sprint per la seconda edizione del Gavitello Challenge Trophy

Sab, 06/06/2015 - 00:57

Giornata perfetta a Punta Ala per l’apertura del Gavitello d’Argento-Yacht Club Challenge Trophy Bruno Calandriello, la competizione per squadre di circolo organizzata dallo Yacht Club Punta Ala, con gli sponsor Pharmanutra, Prysmian e Slam, iniziata ieri sotto un bel sole e con una brezza regolare intorno ai 10 nodi d’intensità (290° la direzione), condizioni ideali per dare il via a questa seconda edizione del trofeo challenge istituito per ricordare Bruno Calandriello, storico Presidente dello YCPA e armatore di successo tra gli Anni ’70 e ’80 con la sua serie di barche a vela battezzate Dida.
Ben tre le regate a bastone portate a termine dalla flotta di trentanove barche, in rappresentanza di tredici squadre di club (ognuna in acqua con due scafi con certificato di stazza IRC e uno con certificato di stazza ORC International), a conferma della validità del campo di regata di Punta Ala, e primi risultati che sorridono al team dello Yacht Club Costa Smeralda formato dal First 40 Lancillotto di Alberto Ammonini, dal First 34.7 Vulcano 2 di Giuseppe Morani e dallo Swan 45 Aphrodite di Pierfranco Di Giuseppe, che dopo questa prima giornata è al comando della classifica generale provvisoria davanti alle squadre dello Yacht Club Parma (Stella di Cavalieri/Fava, Farr Marmo di Alberto Franchi e Coconut di Francesco Sodini) e dello Yacht Club Chiavari (Chestress3 di Giancarlo Ghislanzoni, Brainstorm di Stefano Mosca e Low Noise II di Giuseppe Giuffré). Per quanto riguarda il dettaglio delle singole prove, la prima è stata vinta da Vulcano 2 (IRC) e Low Noise 2 (ORC), la seconda da Stella (IRC) e Aphrodite (ORC), la terza da Farr Marmo (IRC) e nuovamente Aphrodite (ORC), mentre nelle classifiche overall dei singoli gruppi, Stella è al comando tra gli IRC e Aphrodite tra gli ORC.