I nostri soci Alessandro Rombelli e Guido Paolo Gamucci si aggiudicano nelle rispettive categorie l’Oscar 2016 della Vela Italiana.

I nostri soci Alessandro Rombelli e Guido Paolo Gamucci si aggiudicano nelle rispettive categorie l’Oscar 2016 della Vela Italiana.

Mar, 07/03/2017 - 13:58

Villa Miani ha ospitato ieri sera gli Oscar della Vela Italiana durante la serata del Velista dell’anno 2016. Alla presenza di oltre 200 ospiti sono stati assegnati i premi nelle quattro categorie: Barca, Armatore-Timoniere, Club e Velista dell’Anno. La manifestazione organizzata da Acciari Consulting, con la Federazione Italiana Vela partner istituzionale e il supporto di Ucina Confindustria Nautica e Salone Nautico di Genova, è giunta alla sua 23a edizione.  

Alessandro Rombelli è stato proclamato Armatore - Timoniere dell'Anno per i suoi risultati internazionali 2016 nelle classi Megles 20 e 32. Rombelli e ha ricevuto il premio da Marina Stella, direttore Generale di Ucina Confindustria Nautica.
Il Cookson 50 Cippa Lippa sale sul gradino più alto del podio nella categoria Barca dell'Anno. Il video della barca in planata a 31 nodi di velocità durante la Rolex Middle Sea Race 2016, dopo la giuria ha conquistato anche la platea. L'armatore Guido Paolo Gamucci è stato premiato da Mauro Pelaschier.
Nella categoria Club dell’Anno della Lega Italiana Vela, il successo è andato alla Club Velico Crotone. Il premio è stato consegnato dal presidente della LIV Roberto Emanuele de Felice a Francesco Verri, presidente del sodalizio velico calabrese.
Il premio Velista dell’Anno, consegnato dal presidente della FIV Francesco Ettore, è stato assegnato a Mattia Camboni, 21 anni, atleta delle Fiamme Azzurre, che ha ottenuto un vero e proprio plebiscito di voti on line, è stato premiato per suoi risultati 2016, tra cui un primo posto nella classifica Under 21 del Campionato del mondo RS:X 2016 e un decimo posto alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Ad Alessandro e Guido Paolo le più affettuose congratulazioni del Consiglio Direttivo dello Yacht Club Punta Ala oltre al più caloroso ringraziamento per aver portato il guidone del club ad eccellere su tutti i campi di regata più prestigiosi, nazionali ed internazionali. Gli obiettivi raggiunti, soprattutto in mare, da tutti i nostri soci ed armatori confermano che il nostro Club sta consolidando la sua posizione tra i Club più attivi nel settore agonistico della nostra penisola, spronandoci a proseguire un percorso che è stato da tempo intrapreso per accogliere tra i nostri soci tutti coloro che hanno per il mare e per la vela una grande passione appartenendo con forza alla classe dei veri marinai.
I prossimi obiettivi che ci prefiggiamo sono quelli di consentire anche ai nostri atleti più giovani di iniziare ad ottenere risultati grazie alla squadra agonistica che è in via di formazione con la costante dedizione del nostro team di istruttori ed il supporto di tutto lo staff del Club. La ricerca di risorse finanziare per sostenere la preparazione di coloro che rappresentano a livello sportivo il nostro Club è uno dei lavori più impegnativi che abbiamo di fronte ma siamo certi che riusciremo anche in questo intento.
Rallegrandoci di nuovo con tutti i protagonisti della spumeggiante stagione 2016 guardiamo al 2017 con fiducia per poter festeggiare insieme nuovi successi.